Stampa
Visite: 3739

“Qui vedemmo un mirabil ordine di stelle, che nella parte opposita alla nostra tramontana infinite vanno girando. In che luogo sia il polo antartico … evidentemente lo manifestano due nugolette di ragionevol grandezza, ch’intorno ad esso continuamente ora abbassandosi ora alzandosi in moto circulare camminano, con una stella sempre nel mezzo, la qual con esse si volge lontana dal polo circa undici gradi.

Sopra di queste apparisce una croce maravigliosa nel mezzo di cinque stelle, che la circondano (com’il Carro la Tramontana) con altre stelle, che con esse vanno intorno al polo girandole lontano circa trenta gradi: e fa suo corso in ventiquattro ore, ed è di tanta bellezza che non mi pare ad alcuno segno celeste doverla comparare, come nella forma qui di sotto appare”.

 

(Andrea Corsali, diplomatico fiorentino, lettera inviata a Giuliano de’ Medici, scritta in India il 6 gennaio 1515 a bordo di una nave portoghese inviata dal Re Manuel).

Questo sito utilizza i cookies per migliorare servizi ed esperienza dei lettori.
Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
Per ulteriori informazioni sui cookies e su come eventualmente disattivarli, clicca qui.